Få en demo

7 errori da evitare nel recruitment

Molte persone pensano che il processo di selezione perfetto abbia un costo spropositato. Ma, se si decide di assumere una persona che poi si rivela non adatta alla posizione, il costo potrebbe essere maggiore.

Per questo, noi di HR-ON abbiamo creato una lista dei 7 peccati capitali da evitare quando si selezionano i futuri dipendenti.

1: Non perdere il filo

Preparare un piano d’azione che si adatti alle necessitá aziendali ti permetterá di evitare errori grossolani. Seguendo il piano, potrai avere una migliore visione d’insieme non solo sulla posizione vacante, ma anche sull’annuncio stesso ed i colloqui ad esso collegato. In questo modo, potrai rispettare le scadenze ed essere il piú professionale possibile.

2: Non cadere nella banalitá

“Sei multitasking” o “sei in grado di lavorare sotto pressione” sono frasi che ormai si leggono ovunque. Il fondatore di HR-ON, Ali Cevik, suggerisce di non cadere in cliché negli annunci relativi a posizioni vacanti. Queste banalitá lette e rilette non danno informazioni attinenti alla posizione lavorativa. Creando un annuncio unico ed originale, potrai aumentare il senso di fiducia nella tua azienda e ottenere una genuina curiositá da parte dei potenziali candidati e dagli stakeholders.

3: Evita la vecchia routine

Ali Cevik é fermamente convinto che, in generale, i manager delle risorse umane si sentano piú a loro agio nell’assumere persone che sono piú simili a loro. Ma é bene ricordare che uscire da questa routine é essenziale. Un modo per farlo é pubblicizzare l’annuncio in piattaforme diverse dal solito. Social media, blog, piattaforme per la ricerca del lavoro, giornali e network personale possono essere inclusi nella tua strategia: “In questo modo, potrai attirare nuovi e diversi candidati al tuo annuncio ed avere nuove competenze e modi di pensare nella tua azienda”, afferma Ali Cevik.

4: Non domandare troppo

Quando scrivi l’annuncio, non renderlo una lunga lista di competenze. Cerca invece di essere specifico/a riguardo cosa l’azienda cerca e cosa si dovrebbero aspettare i candidati dal lavoro, quali sono i valori principali, la mentalitá e l’ambiente del posto di lavoro e quali compiti dovranno essere svolti. Evitando una lista di richieste che spesso cozzano tra di loro, potrai attirare un target group piú vasto ma attinente alla posizione.

5: Evita il riempimento della casella email

Quando si ricevono migliaia di candidature via mail è particolarmente difficile seguire il processo di selezione in un modo meticoloso ed ordinato, e si perde piú tempo nell’organizzazione e sistemazione delle mail. Piú alto é il numero delle posizioni vacanti annuali, piú pesante si fa il fardello della burocrazia. In questo caso, conviene particolarmente acquistare un sistema per il recruitment online efficace. Usando HR-ON nel tuo processo di selezione, le candidature saranno automaticamente gestite dal sistema. In questo modo, avrai piú tempo per gli incarichi che richiedono piú tempo ed attenzione, come i colloqui stessi. In piú, sarai sicuro/a che il processo di selezione sará conforme al Regolamento Generale per la Protezione dei Dati (GDPR).

6: Non farti scappare il candidato perfetto

Anche se le necessitá dell’azienda devono essere rese chiare, come scritto nel punto precedente, non dimenticare che ci sono diversi modi nei quali un candidato puó rispondere a queste esigenze. Cestinando un profilo solo perché diverso dalla massa potrebbe farti perdere un incentivo all’innovazione dell’azienda ed a nuovi modi di vedere. Ali Cevik sottolinea che espandere i propri orizzonti ti fará sentire piú energetico/a ed ispirato/a nella tua routine giornaliera.

7: Non dimenticare i valori principali

Il sistema per l’e-recruitment HR-ON si basa sul dare pieno valore alla selezione del personale. Questo è il concetto che speriamo venga percepito dai nostri clienti. Nello stesso modo, dovrai cercare di trasmettere i valori aziendali in ogni passo del processo di selezione, cosí da aumentare le tue possibilitá di trovare il candidato che riesca incorporare perfettamente i valori aziendali.

Tekst: Francesca Baggio
Februar 6, 2018

Want to hear more?

Sign up for a HR-ON demo

Thank you for your request. It has been sent.

Please fill all fields